Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Come mantenere la propria casa in buono stato

19/07/2017

 

Lo stato di salute di una casa va controllata con una certa costanza: sopratutto se si abita in una grande metropoli, come può essere Napoli. L'alto tasso di smog, la vicinanza al mare e il clima caldo/umido, possono agire in maniera negativa sullo stato di conservazione di un immobile, ed è per questo che è buona norma elaborare un calendario di controlli da effettuare, in modo da poter intervenire in tempo in caso di problemi.

Ecco quali non dimenticare mai

 

1# Il manto del tetto

Che abitiate a Napoli o meno, il manto che ricopre il vostro tetto è di certo l'elemento da tenere maggiormente in considerazione al fine di mantenere la vostra casa in buono stato. Questo, può essere fatto di diversi materiali, ognuno dei quali risponde alle sollecitazioni climatiche ed ambientali in maniera differente: per questo è bene effettuare un controllo almeno una volta all'anno o al verificarsi di particolari situazioni, che potrebbero aver leso il manto o spostato le tegole (vento particolarmente forte, caldo intenso etc...).

 

2# La facciata esterna

Anche la facciata esterna della vostra casa va sottoposta ad un controllo annuale “visivo”, da integrare con uno “strumentale” nel caso si individuino dei segnali di degrado dovuti a: carbonatazione, umidità, e inquinamento atmosferico, tutti fattori che in una grande metropoli come Napoli di certo non mancano. Tali agenti, sono alla base della fessurazione, problema paragonabile alla nascita di rughe sul volto umano che, al pari di queste, è più facile cercare di prevenire effettuando piccoli accorgimenti che vi permettono di tenere in salute la vostra casa.

 

3# I muri interni

Altro elemento chiave da non sottovalutare per mantenere la casa in salute è lo stato dei muri interni. La comparsa di muffe, macchie o umidità sulle pareti può essere sia il segnale di una perdita, sia dell'assenza di un isolamento termico idoneo come di vizi costruttivi. Per questo è sempre bene rivolgersi ad un esperto, che potrà non soltanto ovviare al problema, grazie ad una vernice particolare, ma anche darvi un parere professionale sulla situazione

 

4# Gli impianti

Per quanto riguarda invece gli impianti, alcuni tra i problemi più importanti sono legati alla caldaia, di cui va fatta una manutenzione annuale, anche per non incorrere i multe. Invece i condizionatori, vanno fatti verificare da un tecnoco ogni anno per effettuare il cambio del filtro