Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Il mercato immobiliare prosegue la sua risalita

07/10/2017

I dati presentati nell'ultimo Osservatorio del Mercato Immobiliare delle Entrate - disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate - hanno messo in risalto un continuo miglioramento del mercato immobiliare del nostro paese, in tutti i settori

Vediamoli nel dettaglio

Mercato immobiliare, il settore residenziale continua a migliorare 

Continuano inesorabili i miglioramenti fatti registrare dal settore residenziale del mercato immobiliare che, tra aprile e giugno 2017, ha visto ben 145.529 abitazioni scambiate: ben 5.000 in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. 

Tra tutte le metropoli a distinguersi è stata Napoli, con un netto + 13,6%. A seguire abbiamo Palermo +8,3%, Torino +5,7%, Roma e Milano, rispettivamente +4,5% e +4,1%. Piccoli passi invece si compiono a Genova, +1,3%, e Firenze +0,9%, mentre le compravendite immobiliari a Bologna sono state poco più di 1.500. 

Mercato immobiliare, migliora anche il settore terziario

Anche il settore terziario commerciale del mercato immobiliare ha tagliato un nuovo traguardo, con + 6,2%. L'aumento è concentrato principalmente dal nord ovest del paese e dalle isole, rispettivamente +10,9% e +7,6% mentre, le grandi metropoli si distinguono per i dati registrati nelle compravendite di: uffici, che hanno fatto registrare una crescita del 18%, e negozi, con +10,7%, rispetto sempre allo stesso periodo del 2016.

Nel settore produttivo le compravendite di capannoni e industrie crescono del 4,9%. Anche qui, a fare la differenza sono le aree del centro e del nord ovest Italia, +18,7% e +11,3%, mentre nord est e al sud sono stati registrati dati più contenuti, +3,5% e +0,3%.