Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Abuso edilizio, a risponderne è sempre il proprietario

09/09/2020

In caso di abuso edilizio commesso da un locatario chi paga? A chiarirlo è intervenuta la sesta sezione del Consiglio di Stato che, con la sentenza n. 3897/2015, ha specificato che per legge il proprietario dell'immobile è considerato responsabile: a meno che non possa dimostrare di essere estraneo all'accaduto, e di aver avviato una serie di azioni, come diffide o la stessa risoluzione del contratto d'affitto, per scongiurare il rischio che l'abuso avvenisse.  

L'assenza di "prove materiali" a testimoniare l'attivazione diretta da parte del proprietario dell'immobile, per l'eliminazione dell'abuso edilizio, fa si che questo sia punibile per legge, come se a commettere l'illecito fosse stato lui stesso.