Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Acquisto casa, i vantaggi dell'immobile da ristrutturare

18/02/2019

L'acquisto di una casa è un grosso impegno economico ma anche di tempo, vista la necessità di dover visitare più immobili. Ma, da dove si parte? Bhe, generalmente, la scelta cade tra le case di nuova costruzione - di sicuro più care - e quelle dette di "seconda mano", dove bisogna sempre effettuare qualche lavoretto. Queste, possono essere anche da ristrutturare, ovvero essere bisognose di più di un lavoretto  e, che in genere, vengono evitati come la peste dagli aspiranti proprietari per diverse ragioni.

Ebbene, stando ad una recente analisi svolta da immobiliare.it, acquistare un immobile da ristrutturare nelle grandi città, permette di risparmiare fino al 26% rispetto al nuovo. Vediamo il perchè. 

Immobili da ristruttuare e risparmio, le percentuali delle grandi città

Prima di tutto partiamo con il dire che, il risparmio comportato dall'acquisto di un immobile da ristrutturare, non dipende solo dalla quantità e la qualità dei lavori da portare a termine. A giocare un ruolo importante infatti, sono anche il quartiere in cui è situato, la tipologia d'immobile e la città.

Se a livello nazionale infatti, la riduzione del prezzo al metro quadro è stata attestata intorno al 20% rispetto alla media di mercato, dal punto di vista delle singole metropoli il discorso varia di molto: a Trento il risparmio arriva fino al 26%, a Genova si tocca quota 21%, Torino (17%), Bologna (16%), Bari (15%), Palermo (14%), Napoli (13%) Milano (10%),  Roma (9%) e Firenze (6%)

Calcolatrice alla mano si tratta di numeri niente male, a far pendere il piatto della bilancia dall'una o dall'altra parte sarà poi l'ammontare delle spese dei lavori: anche questi influenzate notevolmente dalla città in questione. Quindi, cosa fare? La prima carta da giocare è sicuramente quella dei preventivi, fatti fare da più specialisti, in modo da poter tenere aperte più finestre. In secondo luogo, una volta individuato quello per voi più conveniente, bisognerà sommare il risultato al prezzo della casa in questione. Infine, bisognerà paragonare la somma a quella richiesta per una casa nuova, ovviamente corrispondente alle stesse caratteristiche.