Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Compravendite immobiliari, l'importanza dei bonus casa

30/01/2019

Fin dalla loro entrata in vigore, i bonus casa sono stati molto apprezzati dagli italiani. Negli anni questi hanno acquisito un'importanza sempre maggiore, fino ad arrivare ad essere il traino delle compravendite immobiliari nostrane. A dirlo è uno studio elaborato dalle Agenzie Tecnocasa e Tecnorete sul territorio nazionale. Vediamole del dettaglio. 

Compravendite immobiliare e bonus casa, binomio indissolubile 

Stando ai dati portati alla luce dalle due agenzie, nel primo semestre del 2018 il 72,0% delle compravendite sono state effettuate da coppie e coppie con figli. A prevalere è l'acquisto dell'abitazione principale, con 75,0%, seguito poi dall'acquisto di case per investimento, 18,9%, e dalla casa vacanza, 6,1%. 

Nel corso della prima parte del 2018, il trilocale è stata la tipologia di immobile più acquistata da coppie e coppie con figli, con il 35,2%, subito dopo troviamo ville, villette e case, per un totale del 20,8% delle transazioni. Percentuale molto simile anche per i quattro locali che si attestano al 19,9%.Ulteriori dati hanno messo in luce come il 79,3% delle compravendite, abbiano interessato la tipoogia dell'usato mentre, solo la restante parte le nuove costruzioni.

Le nuove costruzioni, categoria particolarmente penalizzata durante gli anni della crisi, hanno mostrato dei cenni di ripresa durante il 2018, grazie anche ai prezzi molto bassi:  nell’hinterland delle grandi città il 22,5% delle operazioni ha interessato il nuovo mentre, la percentuale scende nei capoluoghi di provincia, 19%, e nelle grandi città, 18,6%.