Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Investimenti immobiliari, come si sceglie dove acquistare?

06/11/2020

L’Italia ha passato un duro periodo di crisi economica, e il settore del mercato che ne ha pagato maggiormente lo scotto è stato quello immobiliare. I tempi però sono cambiati, le compravendite in tutta Italia – Napoli compresa– sono aumentate, grazie sia ai  prezzi degli immobili alquanto “bassi”; al nuovo atteggiamento assunto dalle banche, che  per tutto l’anno 2015 inizio 2016, hanno fatto registrare un netto aumento nella concessione dei mutui e ai recenti problemi riscontrati da quest'ultime, sul quale aleggia ancora lo spettro del fallimento. 

Gli investimenti immobiliari quindi, sono tornati ad essere una delle forme d'investimento più effettuata dagli italiani ma, come si fa? Come si sceglie dove acquistare? Di certo, se vogliamo vedere aumentare il nostro patrimonio, non possiamo metterci a staccare assegni a casaccio, ne tanto meno possiamo correre a comprare la prima casa con esposto il cartello "vendesi", che ci capita di vedere, bisogna essere cauti, analizzare le caratteristiche dell'immobile, e sopratutto del quartiere dov'è situato. 

Ma facciamo un esempio concreto. 

Investimenti immobiliari, il caso del quartiere Vomero a Napoli

Prendiamo ad esempio il  Vomero a Napoli, una delle zone più IN della città, senonchè quartiere nuovo e grande, infatti, confina a nord con il quartiere Arenella, ad ovest con Soccavo e Fuorigrotta, a sud con il quartiere Chiaia e ad est con i quartieri Avvocata e Montecalvario.

Detto questo, possiamo dedurre che il territorio del quartiere sia suddiviso a sua volta in piccole "zone", ognuna con caratteristiche intrinseche,che possono influire o meno sulla corretta riuscita del vostro investimento immobiliare, indirizzandovi però verso una precisa categoria di possibili acquirenti, per esempio:

  • il cosiddetto “Vomero centro” -costituito da via Scarlatti, Via Luca Giordano ecc- ha tutte le caratteristiche adatte per l'acquisto d'immobili da rivendere a famiglie: la zona presenta una buona concentrazione di attività commerciali, strutture per l'infanzia, ed è principalmente area pedonale.
  • Le zone del Rione Alto e Salvator Rosa invece, vista la loro vicinanza alle università, danno anche la possibilità di trasformare gli appartamenti in case per studenti.

Quindi, tirando le somme di quanto scritto in precedenza, risulta chiaro che prima d'investire in qualsiasi tipologia d'immobile bisogna avere in mente il tipo di cliente a cui vogliamo rivendere o affittare la casa, se non vogliamo rischiare di buttare via i nostri soldi: e questo non si limita al solo "uso abitativo".

Continuando sempre sulla linea dell'esempio concreto del Vomero, vediamo che parcheggiare in questa zona può essere estremamente complicato, a meno che non si possegga un posto auto assegnato. Per questo, anche l’acquisto di un garage/box auto da affittare, potrebbe rivelarsi un’ottimo investimento.

Quindi, cosa bisogna fare se si ha intenzione di effettuare un investimento immobiliare ?

Per prima cosa bisogna decidere a chi volete ri-vendere o affittare il vostro immobile poi, scegliete un quartiere e margari richiedete la consulenza gratuita di un’esperto - al giorno d'oggi sono in tanti a fornire questo servizio con grande professionalità - che vi aiuterà non solo a capire quale zona del quartiere da voi prescelto corrisponda meglio alle vostre esigenze, ma anche quale sia la tipologia d'acquisto più nelle "vostre corde".