Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Mercato immobiliare, il miglioramento è indiscutibile

08/07/2019

Il mercato immobiliare è uno degli indicatori più importanti della salute di un paese: per questo gli studi del settore sono sempre "abbondanti" e particolarmente dettagliati. Ultima tra queste è l'analisi presentata da Il Sole 24 ore, che ha presentato un quadro nitido dell'andamento del mercato a livello nazionale, con un occhio di riguardo per alcune grandi città tra cui Napoli.   

Mercato immobiliare italiano: il miglioramento è indiscutibile 

I dati messi in luce dallo studio succitato, rendono il miglioramento dell'andamento del mercato immobiliare di cui si è fatto tanto parlare negli ultimi anni, una realtà oggettiva e fuori da ogni discussione. 

Confrontando le statistiche e i dati registrati durante l'anno 2017, con quanto verificatosi nell'anno precedente, si è attestato un incremento delle compravendite pari al +4,9%; il tutto quantificabile con 90 contratti di compravendita ogni 10.000 abitanti

Altro segnale di quello che, ad oggi, può essere considerato uno stato di benessere crescente, è stata ricavata anche dal numero di visure catastali richieste dagli utenti a siti specializzati. Ricordiamo che le visure sono dei documenti prodotti, necessariamente, in fase di compravendita di un immobile.

Mercato immobiliare italiano e il miglioramento "regionale"

Quindi, se da un lato non si può più parlare di crisi del mattone, dall'altro, le differenze dell'andamento del mercato immobiliare a livello regionale sono ancora marcate. Vediamo infatti che, mentre alcune metropoli continuano a registrare segni positivi, alcune piccoli centri stentano ancora ad ingranare. Emblematica dal punto di vista della "vivacità" del mercato è Milano mentre, centri come  Rieti, L’Aquila e Sondrio, hanno fatto registrare una flessione del  -7,3%, -5,3% e -5,3%.

Diverso discorso vale per la città di Napoli che, parte da un unumero di compravendite per 10.000 abitanti pari a 59: inferiore al 90 registrato a livello nazionale. Tuttavia la città partenopea continua a far registrare dei segni di ripresa molto incoraggianti. Nel solo 2017 a Napoli ci sono state 18.183 compravendite immobiliari, a cui corrisponde un tasso di crescita annua pari al +8,7%, evidenziando la fase di ripresa decisamente netta.