Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Mercato immobiliare italiano: i pensionati tra i maggiori investitori

13/07/2020

Stando a dei recenti studi effettuati dai maggiori esperti del mercato immobiliare italiano, le fasce di età più attiva sul mercato immobiliare italiano sono:  35 e 44 anni (27,8%), seguita dalla fascia di età compresa tra 18 e 34 anni (27,1%).
Il 22,4% degli acquirenti ha invece un’età compresa tra 45 e 54 anni mentre, il 13,8% tra 55 e 64 anni e il 9,0% è rappresentato dagli over 64, in lieve crescita rispetto all'anno precedente. 

Tra i pensionati che acquistano casa la grande maggioranza lo fa per T per viverci, quindi si tratta di una prima casa nel 60,5% dei casi, in aumento dell’1,3%. Nel 20,6% dei casi, invece, si acquista per mettere a reddito (lo 0,7% in più), invece il 10% degli acquirenti over 64 compra una casa vacanza o acquista per i propri  figli (l’8,3%, una percentuale in calo dell’1,6%).

Le soluzioni abitative preferite da questa fascia d'età sono:  il trilocale (34,9%), seguito dal bilocale (26,9%).

Rispetto al 2018 si registra un aumento delle percentuali di acquisto dei tagli più ampi, dai 4 locali in su.

In aumento anche la percentuale di compravendite di soluzioni indipendenti e semindipendenti che passa dall’11,6% del 2018 all’attuale 12,9%.