Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Prima casa e abitazione principale, qual è la differenza?

19/03/2020

Nel parlare comune può capitare di sbagliare ad esprimersi, dando per esempio il valore di sinonimi a due parole, che in realtà non lo sono affatto. Dal punto di vista del settore immobiliare per esempio, alle persone non addette al mestiere capita spesso di utilizzare impropriamente i termini "prima casa" e "abitazione principale", convinti che le due espressioni abbiano significiato simile, ma non è così, sopratutto dal punto di vista legislativo e fiscale.

Che cos'è la prima casa?

Con prima casa s'intende, letteralmente, la prima casa acquistata da un soggetto fisico. Questa, è soggetta ad una serie di agevolazioni fiscali, che hanno fatto si che nascesse il "concetto di prima casa", così riassunto: immobile non di lusso acquistato da una persona fisica non in possesso di altri immobili ne nello stesso Comune, ne su tutto il territorio nazionale, nel caso in cui siano stati acquistati con le agevolazioni prima casa.

Per poter accedere alle suddette agevolazioni bisogna possedere alcuni requisiti, e rispettare diversi obblighi, di cui è possibile prendere visione leggendo gli articoli d'approfondimento riportati di seguito:

 

Quando una casa è "abitazione principale"?

A differenza di quello della prima casa, il concetto di abitazione principale si riferisce principalmente alla gestione dell'immobile, ed indica il luogo in cui abitualmente si dimora.
Anche per l'abitazione principale è possibile richiedere diverse agevolazioni fiscali, come l'esenzione dal pagamento dell'IMU, la possibilità di detrarre gli interessi passivi dei mutui ed altre, talvolta varate dalle singole amministrazioni comunali.

Quindi, ricapitolando, quello di "prima casa" e "abitazione principale" sono due concetti ben distinti tra di loro, che possono però coincidere nel momento in cui la persona che acquista la prima casa vi sposta la propria residenza ed inizia ufficialmente a viverci.